Metodo P.A.S.S.

pubblicato in: Ultimi Articoli | 0

 Metodo P.A.S.S. PERFORMER ARTI SCENICHE SPAMPINATO

La diffusione del metodo di formazione P.A.S.S. tramite l’ente di promozione sportiva C.S.A.In., ente riconosciuto dal CONI, offrirà non soltanto la possibilità di tracciare una strada certa verso il riconoscimento e la certificazione di una figura professionale sempre più complessa e richiesta nello scenario dello show business internazionale all’interno dell’ordinamento nostrano, ma permetterà un miglioramento dei livelli medi di formazione ed una maggiore attenzione del mercato del lavoro verso i nuovi talenti e le produzioni nostrane, consentendo più in generale una maggiore possibilità di intercettamento di fondi pubblici e di private equity ed una continua e produttiva crescita della qualità del prodotto artistico, della promozione, della diffusione e della circuitazione delle produzioni locali. Il Metodo P.A.S.S. Performer Arti Sceniche Spampinato, dal nome della sua ideatrice e fondatrice Valentina Spampinato, non è soltanto finalizzato all’apprendimento destinato alla formazione nelle singole discipline artistiche ma è mirato a dimostrare l’incredibile intreccio che intercorre nel Mondo dello Spettacolo moderno, forse oggi come mai, tra le tre principali discipline artistiche, la Recitazione, il Canto e la Danza, e risulta essere adatto sia per la formazione tecnica di una nuova figura, sia per il miglioramento e l’aggiornamento tecnico del performer, o del singolo cantante, attore o ballerino. I linguaggi ed i temi affrontati si ritrovano naturalmente legati tra loro grazie a una orchestrazione elegante e perfetta, naturale appunto, in cui non esiste una vera e propria fusione tra i diversi linguaggi ma semplicemente lo studio da diverse prospettive delle Arti Sceniche, affiancate in una compresenza ben armonizzata delle principali tre discipline artistiche.

 

 

Grazie al metodo P.A.S.S. (Performer Arti Sceniche Spampinato- dal nome della sua ideatrice), la figura professionale del Performer di Arti Sceniche è finalmente riconosciuta in Italia.
Metodo P.A.S.S. promosso dalla FIPASS (Federazione Italiana Performer Arti Scenico-Sportive) e riconosciuto dall’Ente di promozione sportiva CSAIN (Centri sportivi aziendali e industriali, uno degli undici enti di promozione  sportiva riconosciuto dal Coni), che ha aperto, lo scorso anno, la strada verso il riconoscimento e la certificazione di una figura professionale sempre più complessa e richiesta nello scenario dello show business dove, la contaminazione e  l’intreccio tra le tre principali discipline artistiche (Recitazione, Canto e  Danza) è sempre più diffusa.
MetodoPass ha creato il format “Coppa Italia” (presto anche in onda su canale televisivo LA5 Mediaset Italia), che organizza, nelle dinamiche di crescita di tutto il settore, dei campionati tra le nuove figure, per stimolare la competizione e per offrire una concreta opportunità di visione da parte degli operatori di mercato.
La competizione è articolata in tre fasi: provinciale, regionale e nazionale. Quest’ultima si è svolta dal 4 luglio all’8 luglio 2018 negli studi di Cinecittà World.

Tutti i finalisti avranno la possibilità di esibirsi davanti a una giuria composta da produttori, registi, coreografi e discografici di fama nazionale ed internazionale per ottenere borse di studio oppure veri e propri contratti di lavoro.

Al termine della prima edizione 2017, sono stati dati 19 contratti di lavoro e come premio al Miglior Performer assoluto ed è stata assegnata una borsa di studio per poter affrontare un percorso di studio a Broadway, grazie a Broadway Italy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *